6.5.13

Filioque

Gesù dice: «Quando verrà il Paràclito, che io vi manderò dal Padre, lo Spirito della verità che procede dal Padre…» (Gn 15:26a)

Quindi, come si può dire che lo Spirito non procede dal Figlio, quando il Figlio dice che lo manda? Al contrario, diciamo fedelmente che lo Spirito Santo procede dal Padre e dal Figlio.

Veramente, questo è proprio la Buona Novella, che noi, generati di nuovo dello Spirito, veniamo inclusi nell’amore fra il Padre e il Figlio. Come Riccardo di San Vittore chiama lo Spirito--il «condilectus» del Padre e del Figlio ci fa nuove creature in mezzo dell'amore trinitaria che è proprio la vita di Dio. Nello Spirito Santo, diventiamo noi i «condilecti» del Padre e del Figlio.

Nessun commento:

Posta un commento